Nuvole e soleRoma24°
Tumore, rimosso a Milano cancro ovarico di 42 chili considerato inoperabile4Foto© milano.repubblica.it

Tumore, rimosso a Milano cancro ovarico di 42 chili considerato inoperabile

, 6 notizie, 4 visualizzazioni

All'inizio credeva di essere semplicemente ingrassata. Ma quando Rachele ha realizzato che il peso indicato sulla bilancia lievitava con una velocità impressionate, si è resa conto che qualcosa non andava. Intervento da record al Policlinico di Milano, dove a una donna di 49 anni è stato asportato un tumore alle ovaie di 42 chili.

Rachele lavora come segretaria in una grande azienda e ha una figlia adolescente. È l'inizio del 2022 quando il suo peso inizia a cambiare. "All'inizio non ci ho fatto molto caso  - ha raccontato ai medici - perché non ho mai avuto dolori". Ma nel giro di pochi mesi i suoi vestiti di sempre non le vanno più e di chili ne prende 12 e poi altri ancora. Rachele inizia preoccuparsi.

Fatica a respirare, a camminare. Ed è con una visita ginecologica che scopre il perché: ha un tumore all'ovaio che sta crescendo a dismisura. Inoperabile, le dicono due diverse strutture. Ma Rachele non si perde d'animo. Non vive a Milano, ma è più o meno la fine dello scorso anno quando decide di chiedere un parere alla Mangiagalli. Qui la diagnosi viene confermata.