SoleggiatoRoma22°
Migranti, nove sbarchi nella notte a Lampedusa5Foto© www.tgcom24.mediaset.it

Migranti, nove sbarchi nella notte a Lampedusa

, 7 notizie, una visualizzazioni

Sono nove gli sbarchi che si sono susseguiti da stanotte al molo Favaloro di Lampedusa. Fino a stamattina gli sbarchi erano 8, con un totale di 380 naufraghi che si trovavano a bordo di 8 imbarcazioni differenti. Intorno alle 9.30 del mattino, invece, si è verificato un altro sbarco con circa 40 persone, tutti uomini. Provengono dal Pakistan, Egitto, Libia, Burkina Faso, Camerun, Costa d’Avorio, Guinea, Mali e Gambia. Diversi parlano arabo. Alcuni di loro hanno riferito che le imbarcazioni a bordo delle quali viaggiavano sono partite da Sfax in Tunisia.

“Siamo stanchi, non solo fisicamente ma soprattutto emotivamente. Un ragazzo di 20 anni ha perso la zia, ieri verso l’una. Stanotte un altro ragazzo di 18 anni ci ha riferito di aver visto la mamma e il fratellino affondare davanti ai suoi occhi. Quando sono giunti al molo erano tutti fradici. Adesso si trovano tutti all’hotspot, insieme ai loro compagni di viaggio”. Così a LaPresse Veronica Billeci, dottoressa palermitana originario di Partinico, che si occupa dell’emergenza sbarchi per il Poliambulatorio di Lampedusa.

“I due giorni di tregua ci sono serviti per ricaricarci – prosegue – noi 24 ore su 24 siamo al molo. Proviamo a riposare fra uno sbarco e un altro. Mi stupisce il fatto che loro hanno una grande resistenza e tolleranza al dolore. Anche se hanno bruciature da carburante non si lamentano, cercano di mantenere una propria dignità di persona. Loro dicono sempre tutto bene, ma penso che questo sia dovuto al fatto che siano arrivati vivi. Quindi tutto bene nonostante le ustioni perché si è in vita. Se continua così ho paura per questa estate”, conclude Billeci.