PioggiaRoma24°
Boss della mafia turca arrestato in Italia14Foto© ilmessaggero.it

Boss della mafia turca arrestato in Italia

, 20 notizie, 2 visualizzazioni

AGI - Un quarantenne turco, Boyun Baris, è stato arrestato dalle forze di polizia a Viterbo con l'accusa di essere a capo di un gruppo criminale nel suo Paese. L'uomo è stato prelevato dalla sua abitazione nella frazione di Bagnaia, in via Cardinal de Gambara. Le operazioni, che dalle prime informazioni coinvolgono 18 destinatari di misure cautelari nel Viterbese e in altre parti d'Italia, sono coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Milano.

Nel 2022 le autorità turche avevano chiesto la sua estradizione ma la richiesta era stata respinta prima dalla corte d'appello di Bologna e poi, lo scorso 14 giugno, dalla Corte di Cassazione.

L'uomo era stato arrestato il 3 agosto del 2022 a Rimini.

L'estradizione negata nel 2023 era stata chiesta dell'autorità turca "per dare esecuzione a un provvedimento di cattura internazionale emesso il 6 aprile 2022 dal Tribunale di Instanbul" nei confronti dell'uomo che all'epoca dei fatti risultava "indagato nell'ambito di un procedimento penale pendente nello Stato richiedente nel quale è stato chiamato a rispondere dei reati di omicidio, lesioni personali, minacce, partecipazione a un'associazione per delinquere e violazione della disciplina sulle armi", come si legge nel provvedimento dei Supremi giudici che avevano negato l'estradizione.