Roma28°
Shock nel Livornese, senzatetto uccide e arrostisce un gatto in strada4Foto1Video© www.tgcom24.mediaset.it

Shock nel Livornese, senzatetto uccide e arrostisce un gatto in strada

, 6 notizie, 2 visualizzazioni

Ha ucciso un gatto e ha cercato di cucinarlo per strada, sul marciapiede, a pochi passi dalla stazione di Campiglia Marittima, in provincia di Livorno. A denunciare l’episodio, martedì mattina, sono stati numerosi cittadini, increduli. Il giovane autore del gesto, un ventenne di origini africane, è stato fermato dai Carabinieri e poi rilasciato (come previsto dall’articolo 544-bis del Codice Penale — «Chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona la morte di un animale è punito con la reclusione da 4 mesi a 2 anni» — non è previsto l’arresto in flagranza).

La scena è stata immortalata da alcuni passanti. Nel video si vede una donna che cerca di fermare il ragazzo di fronte alla violenza: «Ti mando io in galera, adesso. Cosa stai facendo? Il gatto è come fosse un figlio nostro, non siamo dove vai tu». Che, riferendosi al giovane, aggiunge: «Te ne vai al lavoro se hai fame, come fanno tutti. I soldi per comprare le sigarette vedo che li hai, non quelli per comprare il pane. Vergogna, povera creatura»

«Un episodio agghiacciante nella sua brutalità,

ma purtroppo del tutto vero. Mi complimento con i Carabinieri che hanno tratto in arresto l’aguzzino, adesso chiediamo una condanna esemplare perché nella nostra civiltà gli animali di affezione non si toccano e meritano la massima umanità e il rispetto per tutto l’amore incondizionato che offrono senza chiedere niente in cambio», ha scritto l’eurodeputata leghista Susanna Ceccardi, postando il video su Facebook.