NuvolosoRoma24°
Piero Angela, grazie a lui è iniziata la mia carriera4Foto1Video© lapresse.it

Piero Angela, grazie a lui è iniziata la mia carriera

, 5 notizie, 2 visualizzazioni

Ci sono alcuni incontri che ti cambiano la vita. Per quanto mi riguarda, uno dei più importanti fu quello con Piero Angela. Avevo da poco compiuto 22 anni e con la baldanza e la faccia tosta di un laureando alla sua prima vera esperienza lavorativa, muovevo i miei passi incerti nell’ufficio stampa di una grande casa editrice fiorentina.

Patrizia, il mio capo di allora, mi affidò un incarico importante: la promozione con i media di un testo curioso, ma bellissimo; si intitolava Che Senso Ha? ed era un libro di scienza per ragazzi. Quando mi parlarono di “un libro di scienza da far conoscere alla stampa” nella mia mente apparvero due parole: Piero Angela.

Dissi ad Ornella e ad Anna, le mie meravigliose mentori e compagne di stanza di allora, che avrei chiamato la redazione di Quark per provare a parlare con Piero Angela; loro mi guardarono con tenerezza e con fare maieutico (un po’ della serie: è giusto ognuno faccia i propri errori ed impari da essi) mi dissero: “oh vai, provaci.”