Prevalentemente nuvolosoRoma24°
Papa Francesco: in caso di dimissioni sarò vescovo emerito di Roma e non resterò in Vaticano4Foto© www.tgcom24.mediaset.it

Papa Francesco: in caso di dimissioni sarò vescovo emerito di Roma e non resterò in Vaticano

, 6 notizie, 4 visualizzazioni

Il pontefice chiarisce: «Non ho intenzione di lasciare». Ma poi spiega: «Occorre delineare meglio e rendere esplicite» le regole per le dimissioni»

«Al momento non ho intenzione di dimettermi», ripete Francesco. Ma spiega, in un’intervista a TelevisaUnivision, che in futuro le dimissioni del Papa andranno definite e «delineate un po’ meglio, rese più esplicite» e che, se mai lo facesse, seguirebbe criteri diversi da Benedetto XVI: si farebbe chiamare «vescovo di Roma emerito» e non Papa emerito, non indosserebbe la talare bianca né vivrebbe in Vaticano, «sicuramente no». Del resto, non tornerebbe neppure in Argentina ma rimarrebbe a Roma, «forse» in San Giovanni in Laterano.

«Se sopravvivo dopo le dimissioni, vorrei confessare e andare a vedere i malati» come un semplice prete, ha spiegato alle giornaliste messicane María Antonieta Collins e Valentina Alazraki. È vero che «gli fa un po’ male il ginocchio» e si sente un poco «sminuito», pur potendo camminare, ma «mai» gli è venuto in mente di dimettersi per questo. Tuttavia, «se vedo che non posso, o mi faccio male o sono un ostacolo», ha spiegato, confida nell’«aiuto» per prendere la decisione di ritirarsi.