Roma19°
Dolomiti, due alpinisti trovati morti sulla parete del Sass Maòr dopo una caduta di centinaia di metri5Foto© ilfattoquotidiano.it

Dolomiti, due alpinisti trovati morti sulla parete del Sass Maòr dopo una caduta di centinaia di metri

, 8 notizie, 5 visualizzazioni

Due alpinisti veneti sono stati ritrovati senza vita la mattina del 14 settembre sulla parete del Sass Maòr, nelle Dolomiti, in Trentino. I due, di Monselice (Padova) e di Villafranca Padovana, sono caduti per alcune centinaia di metri – forse 300 – mentre procedevano sulla via Scalet-Biasin, per cause ancora da chiarire.

I corpi sono stati recuperati fra le 7.00 e le 8.00 di mattina dal Soccorso Alpino e sono stati trasferiti in elicottero alla camera mortuaria di Transacqua, in provincia di Trento.

Secondo alcune ricostruzioni sarebbero precipitati nella tarda mattinata di ieri 13 settembre: verso le 10.30 alcuni escursionisti avevano segnalato una scarica di sassi e avevano allertato il 112. I soccorsi si erano messi in moto ma le ricerche non avevano portato a nulla.