PioggiaRoma24°
Redditometro, viceministro Leo firma atto indirizzo per stop6Foto1Video© lapresse.it

Redditometro, viceministro Leo firma atto indirizzo per stop

, 8 notizie, una visualizzazioni

Il viceministro all’Economia, Maurizio Leo, a quanto si apprende, ha firmato l’atto di indirizzo per bloccare l’entrata in vigore del decreto ministeriale sul nuovo Redditometro, pubblicato lunedì in Gazzetta Ufficiale.

La retromarcia sul Redditometro è una vittoria per FI? “È una vittoria per gli italiani, una giusta scelta. Il Redditometro è uno strumento superato e si è risolto il problema. Essere una coalizione vuol dire anche dire sempre la verità, l’importante poi è il risultato. Avere idee differenti non significa minare la coalizione”. Lo ha detto il vicepremier e segretario di Forza Italia Antonio Tajani a margine di un evento del partito a Roma.

Il ministro dei Trasporti Matteo Salvini, nel corso di un incontro nell’ambito del Festival dell’Economia di Trento, aveva dato in mattinata la sua opinione in merito al tanto discusso redditometro: “È un’eredità del passato e il fisco spione non è il fisco che abbiamo in testa per un Paese libero. Lo Stato non deve perseguire in base alle supposizioni. Bisogna incentivare produzione e benessere, è stato un errore di percorso durato una manciata di minuti. È superato”.