Prevalentemente nuvolosoRoma17°
L’Italia ha escluso il fisico Rovelli dalla Fiera del Libro di Francoforte per le critiche a Crosetto8Foto© ilmattino.it

L’Italia ha escluso il fisico Rovelli dalla Fiera del Libro di Francoforte per le critiche a Crosetto

, 11 notizie, 2 visualizzazioni

Carlo Rovelli non rappresenterà l'Italia alla Buchmesse, la Fiera del Libro di Francoforte. Il fisico afferma di essere stato escluso per motivi politici: «L'Italia mi ha chiesto di rappresentarla alla cerimonia di apertura della Fiera del Libro di Francoforte, ma siccome ho osato criticare il ministro della Difesa, il mio intervento è stato cancellato». Nel suo intervento sul palco del concertone del primo maggio a Roma, Rovelli aveva parlato di una possibile escalation nella guerra in Ucraina attaccando, pur senza nominarlo, il ministro Guido Crosetto.

Rovelli rende nota una lettera ricevuta da Ricardo Franco Levi, commissario straordinario del governo per la Buchmesse 2024 che vedrà l'Italia come ospite d'onore: «Il clamore, l'eco, le reazioni che hanno fatto seguito al suo intervento al concerto del 1 maggio mi inducono a pensare, mi danno, anzi, la quasi certezza, che la sua lezione che così fortemente avevo immaginato e voluto per la cerimonia di inaugurazione della Buchmesse con l'Italia Ospite d'Onore diverrebbe l'occasione non per assaporare, guidati dalle sue parole, il fascino della ricerca e per lanciare uno sguardo ai confini della conoscenza, ma, invece, per rivivere polemiche e attacchi», si legge nella lettera.

«Ciò che più di ogni altra cosa sento il dovere di evitare - e di questo mi prendo tutta, personale la responsabilità - è che un'occasione di festa e anche di giusto orgoglio nazionale, si trasformi in un motivo di imbarazzo per chi quel giorno rappresenterà l'Italia. E non le nascondo la speranza che il nostro paese sia rappresentato al massimo livello istituzionale», scrive ancora Levi.