Prevalentemente nuvolosoRoma25°
L'auto blu per il gatto e la droga, Miccichè nei guai2Foto© agi.it

L'auto blu per il gatto e la droga, Miccichè nei guai

, 5 notizie, una visualizzazioni

Il gip che gli ha imposto il divieto di dimora a Cefalù, paese in cui di fatto vive, ha parlato di "una gestione arbitraria e del tutto personalistica" dell'auto blu che, dicono gli inquirenti, Gianfranco Miccichè, ex presidente dell'Ars, deputato del gruppo misto, usava come fosse cosa sua.

Con l'Audi, che anche su volere del politico l'assemblea regionale assegna agli ex vertici che siano rimasti parlamentari, in realtà lo storico leader siciliano di Fi, per 33 volte, tra marzo e novembre del 2023, avrebbe fatto viaggi privati, sarebbe andato a fare visite mediche, avrebbe dato passaggi, nel tragitto Palermo - Cefalù e viceversa, a componenti della sua segreteria, a familiari e a persone assunte nello staff politico e in realtà impiegate nelle più disparate mansioni: dalla pulizia, alla manutenzione della piscina, alla derattizzazione.

Il veicolo sarebbe stato utilizzato, secondo l'accusa, anche per portare al politico la cocaina e per fargli recapitare il cibo acquistato al ristorante dell'amico Mario Ferro, lo chef poi indagato per spaccio di droga nell'ambito di una inchiesta che svelò che il deputato più volte si era rivolto a lui per acquistare sostanze stupefacenti.