SoleggiatoRoma27°
Frontex, nel Mediterraneo 42mila arrivi illegali, è record2Foto© lapresse.it

Frontex, nel Mediterraneo 42mila arrivi illegali, è record

, 8 notizie, 2 visualizzazioni

Il numero di attraversamenti irregolari delle frontiere verso l’Unione europea attraverso il Mediterraneo centrale nei primi quattro mesi del 2023 è quadruplicato rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, raggiungendo il livello più alto da quando Frontex ha iniziato a raccogliere dati nel 2009, anche se le voci relative a tutte le altre principali le rotte sono diminuite rispetto a un anno fa.

Lo comunica l’Agenzia europea della guardia di frontiera e costiera in una nota. La rotta del Mediterraneo centrale – scrive Frontex – ha rappresentato finora quest’anno poco più della metà degli attraversamenti irregolari verso l’Ue. I rilevamenti segnalati dalle autorità nazionali sulla rotta del Mediterraneo centrale sono aumentati a quasi 42.200 nel periodo gennaio-aprile 2023.

I gruppi criminali di contrabbando utilizzano sempre più imbarcazioni di metallo improvvisate, assemblate frettolosamente entro poche ore dalla partenza. Spesso i pescherecci trainano queste barche di metallo più vicino all’isola italiana di Lampedusa, la loro destinazione principale. Questa rotta ha rappresentato finora poco più della metà degli attraversamenti irregolari nell’Ue quest’anno.