Roma29°
Whirlpool, Calenda accusa Di Maio: «Ha mentito, sapeva tutto da aprile»6Foto© ilfattoquotidiano.it

Whirlpool, Calenda accusa Di Maio: «Ha mentito, sapeva tutto da aprile»

, 14 notizie, 2 visualizzazioni

Luigi Di Maio ha mentito al Paese e agli operai su Whirlpool. Sapeva della chiusura di Napoli da inizio aprile”. L’accusa arriva dall’ex ministro dello Sviluppo Carlo Calenda, che su facebook ribadisce quel che aveva detto martedì sera a Speciale L’aria che tira, specificando che Di Maio “non è responsabile della crisi, che è una crisi di sovraproduzione”.

“Ha incaricato Invitalia di analizzare il nuovo possibile investitore in sostituzione di Whirlpool”, tanto che “si sono svolti tra incontri con quello che dovrà essere chi subentrerà. Non ha ricevuto i sindacati che il 18 aprile hanno chiesto un incontro, ha aspettato le Europee e poi ha fatto scene indecorose di finta indignazione. Si deve vergognare”.

Il vicepremier e titolare di via Veneto, dove alle 17 si riunirà un nuovo tavolo di crisi sulla questione con i rappresentanti di Whirlpool Italia e i sindacati, non ha voluto replicare alle dichiarazioni dell’esponente Pd.