Pioggia leggeraRoma17°
Quattro mesi fa l’ultima lezione a teatro a Milano di Piero Angela8Foto© adnkronos.com

Quattro mesi fa l’ultima lezione a teatro a Milano di Piero Angela

, 8 notizie, 2 visualizzazioni

Piero Angela ha passato la vita a condividere con gli altri ciò che scopriva. Una divulgazione sobria, intelligente, utile e mai saccente. E così ha fatto fino alla fine. Nel suo ultimo saluto pubblicato dalla Rai lascia altri importanti insegnamenti, che accompagnano chi resta e aiutano a ricordare chi non c’è più: “Mi spiace non essere più con voi dopo 70 anni assieme.

Ma anche la natura ha i suoi ritmi”. Un passaggio di rara semplicità e profondità. Come spiegava il filosofo tedesco Georg Simmel il “risultato più semplice del pensiero non è affatto il risultato del pensiero più semplice”, un modo per dire che anche in un messaggio di commiato così breve c’è tutta l’essenza e la cultura di un uomo unico.

Un’ultima lettera che lenisce il dolore e il cordoglio di quanti hanno imparato con lui e sempre con lui scoperto il mondo e l’universo. La cosa più bella, degli ultimi “doni” di Angela è quello di raccontarci come ha vissuto la fine. Un regalo che dovrebbe conciliarci con la morte, troppo spesso nascosta accantonata, dimenticata, cancellata. “Malgrado una lunga malattia”, ha scritto, “sono riuscito a portare a termine tutte le mie trasmissioni e i miei progetti”.