Roma10°
Mafia Capitale, Buzzi resta in carcere3Foto© huffingtonpost.it

Mafia Capitale, Buzzi resta in carcere

, 6 notizie, una visualizzazioni

Buzzi, assistito dagli avvocati Alessandro Diddi e Piergerardo Santoro, resta dunque nel carcere di Tolmezzo, vicino a Udine. L’istanza di scarcerazione presentata dai legali chiedeva la liberazione di Buzzi e, in subordine, i domiciliari.

Secondo la sentenza del 22 ottobre scorso, della sesta sezione penale della Cassazione, presieduta da Giorgio Fidelbo, non fu mafia quella del «Mondo di mezzo» e Salvatore Buzzi e Massimo Carminati non avevano messo in piedi un’unico gruppo criminale ma due associazioni che poco o nulla avevano a che vedere l’una con l’altra.

Con una decisione che ha ribaltato il secondo grado di giudizio la Cassazione ha annullato la condanna per 416 bis a Buzzi e Carminati, che in appello erano stati condannati rispettivamente a 18 anni e quattro mesi e 14 anni e mezzo, e quelle per gli altri 15 accusati di reati di mafia, tra cui l’ex capogruppo Pdl in Regione Lazio Luca Gramazio (8 anni e 8 mesi in appello).