Roma29°
Iran, i Pasdaran sequestrano petroliera straniera nello Stretto di Hormuz9Foto© lastampa.it

Iran, i Pasdaran sequestrano petroliera straniera nello Stretto di Hormuz

, 19 notizie, 4 visualizzazioni

Il pendolo della crisi iraniana continua a muovere. I pasdaran hanno annunciato di aver bloccato una petroliera degli Emirati e l’hanno trasferita in un loro porto. Qualche ora dopo, a conferma di un rialzo della tensione, Donald Trump ha annunciato l’abbattimento di un drone iraniano che si era avvicinato ad unità statunitense. La Boxer – secondo la versione ufficiale - ha aperto il fuoco dopo che il velivolo avversario ha ignorato i ripetuti avvisi. L’episodio sarebbe avvenuto sempre nello stretto di Hormuz.

La Riah, con 12 marinai e un carico di un milione di litri di greggio, era scomparsa dai radar nella giornata di domenica dopo aver lanciato un segnale d’emergenza. In servizio tra Dubai e Sharjah, sembra sia stata intercettata da motovedette iraniane vicino all’isola di Larak. Per alcuni giorni non era ben chiara la sua sorte e solo oggi è arrivata la conferma dei guardiani. Secondo la loro versione era coinvolta in attività di contrabbando: aveva ricevuto petrolio da una imbarcazione locale, un dhow.

Ora è possibile che l’episodio possa essere una rappresaglia indiretta dei pasdaran dopo che la Gran Bretagna ha bloccato a Gibilterra una petroliera con greggio iraniano, la Grace 1, destinato alla Siria, una violazione dell’embargo nei confronti di Damasco. Risponderemo a questo atto di pirateria, avevano ammonito gli ayatollah.