Roma30°
In piena emergenza coronavirus la Commissione Ue pensa a Greta3Foto© ilgiornale.it

In piena emergenza coronavirus la Commissione Ue pensa a Greta

, 9 notizie, una visualizzazioni

ROMA - Greta Thunberg potrebbe essere positiva al Coronavirus. È stata la stessa giovane attivista svedese, attraverso un post pubblicato sulla proprio pagina Instagram ufficiale, a dichiarare di avere accusato i sintomi del COVID-19. Dopo che gli scioperi per il clima si erano trasformati in appuntamenti virtuali, la 17enne è tornata a parlare, raccontando che anche suo padre Svante, che ha viaggiato con lei in Europa, potrebbe essere stato contagiato, dato che ha presentato tutti i sintomi legati al COVID-19.

"Nelle ultime due settimane sono rimasta a casa. Da quando sono tornata dal mio viaggio in Europa centrale mi sono isolata (in un appartamento preso in prestito lontano da mia madre e mia sorella)... Circa dieci giorni fa ho iniziato a sentire alcuni sintomi, esattamente nello stesso momento di mio padre, che ha viaggiato con me da Bruxelles.

Mi sentivo stanca, avevo brividi, mal di gola e tosse... Mio padre ha avuto gli stessi sintomi, ma molto più intensi e con la febbre" scrive Greta su Instagram. Poi, parlando della possibilità di essere stata contagiata, spiega che "in Svezia non puoi testare te stesso per Covid-19 a meno che tu non abbia bisogno di cure mediche urgenti.