Roma24°
Il j'accuse di Di Battista4Foto© fanpage.it

Il j'accuse di Di Battista

, 11 notizie, 3 visualizzazioni

"La Francia chieda scusa per l'intervento scellerato in Libia nel 2011, deciso da Sarkozy, a cui Napolitano si é piegato in modo vile. Berlusconi ancora di più, visto che era contrario", queste le parole di Alessandro Di Battista intervistato a Mezz'ora in Più, su Rai3, da Lucia Annunziata. "Mattarella non si sarebbe mai comportato come Napolitano sulla Libia", ha poi aggiunto, rifiutandosi di scusarsi, come chiesto dalla conduttrice Lucia Annunziata, per il termine 'vile' usato nei confronti del presidente emerito.

E sulle tensioni tra Italia e Francia, l'esponente del M5s, non ha dubbi: la crisi diplomatica deve essere risolta senza "abbassare la testa su problematiche politiche". "Bisogna cercare interlocuzioni e nella prossima commissione europea affrontare nodi fondamentali nell'Unione Europea.

Ristabilire delle relazioni, che vanno ristabilite, non significa non risolvere i nodi politici", ha aggiunto Alessandro Di Battista. Poi ha sottolineato ciò che Luigi Di Maio aveva già dichiarato sull'accordo saltato tra Alitalia e Air France. "Se io fossi oggi veramente populista - ha dichiarato - cavalcherei il no di Air France direi che è una vendetta, ma non è cosi.