Roma14°
Covid e canottaggio, 89 in isolamento nella Nazionale italiana dopo gli Europei3Foto© adnkronos.com

Covid e canottaggio, 89 in isolamento nella Nazionale italiana dopo gli Europei

, 4 notizie, una visualizzazioni

Le 89 persone facenti parte dello staff della nazionale italiana di canottaggio, reduci dagli Europei di Poznan, si trovano in quarantena fiduciaria dopo il rientro in Italia a seguito di due positività tra gli atleti azzurri (uno del gruppo Olimpico) di cui non è stata resa nota l’identità.

Tra le 89 persone - secondo quanto si apprende - ci sono tutti i componenti della delegazione (atleti, tecnici, medici, dirigenti, stampa) che osserveranno un periodo di quarantena fiduciaria di 10 giorni, presso le rispettive abitazioni, e non saranno presenti al Campionato Italiano COOP di Varese al via giovedì 15 con le qualificazioni e in programma fino a domenica.

In Polonia gli azzurri avevano chiuso la rassegna continentale al secondo posto assoluto del medagliere per nazione con la vittoria di 11 medaglie (4 oro, 5 argento. 2 bronzo) dietro all’Olanda con gli stessi podi, ma con più medaglie d’oro (8 oro, 1 argento, 2 bronzo).