Roma

Brexit, May perde voto in Parlamento su emendamento procedurale

Brexit, May perde voto in Parlamento su emendamento procedurale2Foto© huffingtonpost.it

Brexit, May perde voto in Parlamento su emendamento procedurale

, 7 notizie, una visualizzazioni

Finite le feste, la politica britannica riprende da dove ha lasciato: un accordo sulla uscita del Regno Unito dalla Ue che la maggioranza del Parlamento di Londra rifiuta, una leader, Theresa May, in grande difficoltà, la Ue che aspetta gli eventi, cioè il voto dello stesso Parlamento britannico fissato ora il 15 gennaio che sancirà la promozione o la più probabile bocciatura dell’accordo Ue-Londra siglato durante il summit dello scorso novembre a Bruxelles tra i 27 e la signora May rappresentante del governo britannico.

Mercoledì sono riprese le ostilità e non sono buoni gli auspici per May: il primo ministro britannico dovrà infatti presentare un nuovo piano per Brexit entro 3 giorni lavorativi se l'attuale testo dell'accordo fra Londra e Bruxelles sarà bocciato dalla Camera dei Comuni il 15 di gennaio. È questa la mozione che oggi è stata votata su iniziativa dell'ex procuratore generale Dominic Grieve possibile grazie alla decisione dello speaker dei Comuni, John Bercow, di

ammettere l'emendamento. Il governo ha perso di 11 voti, 308 contro 297.

Un secondo referendum su Brexit, è una possibilità sempre più reale.