Prevalentemente nuvolosoRoma25°
Mattarella a Casal di Principe visita la tomba di don Diana18Foto1Video© napoli.repubblica.it

Mattarella a Casal di Principe visita la tomba di don Diana

, 19 notizie, una visualizzazioni

Sergio Mattarella è appena arrivato all'istituto Guido Carli di Casal di Principe (Caserta), accolto dai ragazzi della scuola e di due istituti comprensivi della città con le bandierine tricolori; all'interno èstato intonato l'inno nazionale. Mattarella ha già visitato il cimitero di Casal di Principe dove ha incontrato alla cappella della famiglia Diana, gli stretti congiunti del sacerdote ucciso dalla camorra, in particolare i fratelli Emilio e Marisa e consorti e figli; c'era pure Augusto Di Meo, testimone oculare del delitto don Diana

A Casal di Principe, un tempo roccaforte dei Casalesi, lo aspettavano tutti. Il sindaco che ha trasformato il volto della città, i familiari delle vittime, i ragazzi, stufi di continuare a sentire il nome della loro terra associato alla camorra e che ringraziano il presidente della Repubblica perchè la sua visita di oggi è un "incoraggiamento a proseguire nel cammino di riscatto, in cui ormai da anni ci siamo inoltrati".

Sergio Mattarella sarà a Casal di Principe per rendere omaggio alla figura di don Peppe Diana, il sacerdote ucciso dal clan dei Casalesi il 19 marzo di 29 anni fa, sui luoghi simbolo della memoria legata al prete: dalla tomba in cui è sepolto alla chiesa in cui fu ucciso poco prima di celebrare messa, alla scuola, che don Diana riteneva fondamentale per togliere i ragazzi dalla strada e allontanarli dalla criminalità organizzata.