Prevalentemente nuvolosoRoma25°
Borrell indica Di Maio come inviato speciale dell’Ue per il Golfo Persico. Lunedì la ratifica ufficiale21Foto© repubblica.it

Borrell indica Di Maio come inviato speciale dell’Ue per il Golfo Persico. Lunedì la ratifica ufficiale

, 27 notizie, una visualizzazioni

Luigi Di Maio inviato speciale Ue per il Golfo Persico. Per Joseph Borrell, ministro degli Esteri dell'Ue, è lui "il candidato più adatto" per questo nuovo ruolo, come scritto dallo stesso Borrell nella lettera datata 21 aprile e indirizzata ai Ventisette Stati membri. L'ex ministro italiano degli Esteri è stato indicato per ricoprire l'incarico europeo: ora manca solo la ratifica da parte del Cops.

di Francesco Merlo 14 Ottobre 2022

L'ex ministro, dopo aver guidato la scissione dall'M5S, non è stato rieletto in Parlamento alle ultime elezioni. Ma si vociferava di un suo ritorno proprio con la nomina di inviato Ue per il Golfo attesa già da diversi mesi. Di Maio era entrato in una "short list" composta di quattro nomi: oltre al suo, quello del greco Dimitris Avramopoulos (ex ministro ed ex commissario europeo), il cipriota Markos Kiprianou (ex ministro degli Esteri) e infine un ex ministro degli esteri slovacco.

Ora la sua nomina sembra cosa fatta. A indicarlo come il "candidato più adatto" per l'incarico di inviato Ue è stato l'Alto rappresentante Ue Josep Borrell che propone di nominarlo "per un periodo iniziale di 21 mesi, a partire dal 1° giugno 2023 fino al 28 febbraio 2025".