SoleggiatoRoma34°
Aperta un’inchiesta sulla morte di Monica Sirianni, ex concorrente del Grande Fratello5Foto© corrieredellosport.it

Aperta un’inchiesta sulla morte di Monica Sirianni, ex concorrente del Grande Fratello

, 8 notizie, 6 visualizzazioni

Calano i sospetti sulla morte di Monica Sirianni, l'ex concorrente del Grande Fratello morta lo scorso 5 maggio, all'età di soli 37 anni, per via di un malore. A seguito della denuncia sporta dai genitori, la Procura di Lamezia Terme ha aperto un fascicolo d'indagine per accertare eventuali responsabilità sul decesso della giovane donna. Stando a quanto apprende il Corriere.it da fonti investigative, non è escluso che la vittima abbia assunto una "notevole quantità di alcol" - scrive il giornale online - la sera della tragedia.

Il decesso della 37enne è avvenuto a Soveria Mannelli, centro della provincia di Catanzaro in cui si trovava da qualche giorno e di cui, peraltro, erano originari i suoi genitori. L'ex concorrente del Grande Fratello ha accusato un malore mentre si trovava in un bar in compagnia di alcuni amici. Accompagnata in ospedale, le sue condizioni di salute sono precipitate velocemente: è morta poco dopo essere ricoverata.

Dopo la denuncia presentata dai genitori di Monica Sirianni, che intendono far luce sul decesso prematuro della figlia, la Procura di Lamezia Terme ha aperto un'inchiesta. Secondo l'indiscrezione riportata dal Corriere.it, nelle ore precedenti alla tragedia, la 37enne avrebbe assunto una notevole quantità di alcol. Ad ogni modo, bisognerà attendere l'esito dell'autopsia, già eseguita nei giorni scorsi, per avere ulteriori conferme. Le indagini sono state delegate ai carabinieri della Compagnia di Soveria Mannelli.