Roma21°
Violenza donne, la figlia di Erdogan difende la Convenzione di Istanbul3Foto© huffingtonpost.it

Violenza donne, la figlia di Erdogan difende la Convenzione di Istanbul

, 7 notizie, 2 visualizzazioni

La Convenzione di Istanbul difesa dalla figlia di Erdogan. Dopo le manifestazioni femministe contro le pressioni degli ultraconservatori islamisti perché la Turchia si ritiri dal protocollo, in difesa della Convenzione si è schierata pubblicamente anche l'associazione di donne islamiche Kadem, la cui vicepresidente è Sumeyye Erdogan Bayraktar, figlia del capo dello stato.

I media turchi rilanciano un comunicato diffuso sabato scorso a difesa della Convenzione di Istanbul, contro le presunte minacce alla famiglia tradizionale turca, mentre prosegue il dibattito in Turchia sulla possibilità del ritiro della Turchia.

Per Kadem, «non si può parlare di 'famiglià se una parte è oppressa dalla violenza» e la «Convenzione di Istanbul è il primo protocollo internazionale che garantisce protezione alle donne contro ogni forma di violenza in quadro legale». L'associazione aggiunge: «Sostenere che questa Convenzione legittimi gli orientamenti omosessuali dimostra quantomeno malafede».