NuvolosoRoma24°
Ucraina, il sindaco di Zaporizhzhia: “i russi hanno rapito mio figlio di 16 anni”3Foto© www.tgcom24.mediaset.it

Ucraina, il sindaco di Zaporizhzhia: “i russi hanno rapito mio figlio di 16 anni”

, 4 notizie, 2 visualizzazioni

Nessuna notizia sul ragazzo - "Faccio appello alla comunità europea, all'umanità intera: aiutatemi. Fate sapere al mondo intero che mio figlio è stato rapito". Così il sindaco di Zaporizhzhia decide di rompere il silenzio dopo giorni di vani tentativi di ritrovare il suo ragazzo, Vad.

L'accaduto - L'uomo ricostruisce la dinamica dei fatti grazie all'aiuto di testimoni oculari e racconta: "Mio figlio di 16 anni era in macchina con due donne che conosceva e i loro tre figli. Erano tutti diretti a Zaporizhzhia. Il convoglio di auto è stato fermato dai soldati russi, che si sono avvicinati a ogni macchina per controllare chi c'era dentro e dove stavano andando. Hanno controllato il telefono di mio figlio e lo hanno trascinato fuori dall'auto".

Fermato al checkpoint di Vasylivka - Dopo tre ore di controlli i soldati russi hanno lasciato passare tutti i passeggeri di quell'auto ma non il figlio dell'amministratore locale. I conoscenti di Buriak avrebbero implorato i soldati russi di lasciar andare il ragazzo ma senza risultato. I militari avrebbero scoperto l'identità del padre del ragazzo servendosi di un tablet: un sindaco ucraino, un nemico.