Roma15°
Le colpe della Boeing negli incidenti al 737 Max5Foto© huffingtonpost.it

Le colpe della Boeing negli incidenti al 737 Max

, 9 notizie, una visualizzazioni

AGI - Due tragici incidenti che coinvolsero gli 737 Max nel marzo 2019 furono in parte dovuti alla reticenza dei vertici della Boeing nel condividere dettagli tecnici dei propri velivoli.  Lo ha stabilito un'inchiesta del Congresso Usa durata 18 mesi. In un rapporto di circa 250 pagine, la commissione Trasporti della Camera a maggioranza democratica elenca una serie di azioni scorrette nella realizzazione del modello da parte del colosso americano e chiama in causa quella che definisce n causa la "cultura dell'occultamento" e un sistema di regolamentazione che era "fondamentalmente difettoso".

Le dure lezioni per la Boeing La Boeing ha ammesso di aver "imparato lezioni molto dure" da questi incidenti, ma le famiglie delle vittime hanno accusato l'azienda e la competente agenzia del Dipartimento dei trasporti di continuare a nascondere informazioni.

"Boeing ha fallito nella progettazione e nello sviluppo del 737 Max e la Faa, la Federal aviation administration ha fallito nella supervisione del Boeing e nella certificazione dell'aeromobile", si legge nel rapporto, da cui emerge che gli incidenti "non sono stati il risultato di un singolo guasto, errore tecnico o di un evento gestito male".