Pioggia leggeraRoma17°
La madre di Ciro Grillo chiamata in aula come testimone2Foto© agi.it

La madre di Ciro Grillo chiamata in aula come testimone

, 4 notizie, 5 visualizzazioni

Udienza chiave nel processo a carico di Ciro Grillo e dei suoi amici, accusati di violenza sessuale per fatti accaduti a luglio 2019 in Costa Smeralda. Presso il tribunale di Tempio Pausania, questa mattina è stata sentita Parvin Tadjk, madre di Ciro ed ex moglie di Beppe Grillo.

La donna ha preferito non parlare davanti ai cronisti che la attendevano fuori dalle aule del tribunale, ma davanti al giudice pare abbia parlato per oltre un'ora, riferendo di non aver sentito nulla quella notte che potesse insospettirla. La donna, infatti, alloggiava in una proprietà adiacente alla villa in cui si sarebbe consumata la presunta violenza.

"La signora Grillo, così come tutti gli altri testimoni, anche quelli che sono stati sentiti le volte precedenti, ha raccontato di non aver sentito niente. Né lei né le persone che abitavano nella sua casa", ha riferito Antonella Cuccureddu, che difende Francesco Corsiglia, uno dei tre amici di Ciro Grillo imputati per un presunto stupro di gruppo.