Roma21°
La chat fra Raoul Bova a Luca Palamara :“Indaga tu, tutti assolti tranne me”2Foto© huffingtonpost.it

La chat fra Raoul Bova a Luca Palamara :“Indaga tu, tutti assolti tranne me”

, 4 notizie, una visualizzazioni

Nella lunga fila di richieste di aiuto a Luca Palamara, l’ex consigliere Csm finito al centro dello scandalo delle nomine pilotate di magistrati, a sorpresa, c’è anche quella dell’attore Raoul Bova. Dalle carte di Perugia, tra le chat intercettate c’è’ anche la loro corrispondenza. « Ti prego di indagare su questa sentenza, la trovo un’ingiustizia senza precedente.

Tutti assolti tranne me», si legge in un WhatsApp inviato il 25 luglio 2017 alle 10 e 03 dall’attore a Palamara che, alle 10.18, cerca di rincuorarlo: «Non finisce qui. non bisogna mollare ora». E alle 10.21 gli assicura: «Sono veramente rammaricato».

Il 25 luglio del 2017 arriva la condanna. E l’attore chiede l’intervento di Palamara. All’invito a «indagare» l’ex pm risponde: «Non finisce qui. Non bisogna mollare ora». E alla controreplica di Bova: «Valsecchi ha avuto quello che voleva», Palamara tenta di rassicurarlo: «La partita non è finita. Sono sicuro che la tua onestà alla fine verrà fuori”.