Roma32°
Il video dell’aggressione a Vittorio Brumotti, il violento pestaggio subito dall’inviato di Striscia4Foto© huffingtonpost.it

Il video dell’aggressione a Vittorio Brumotti, il violento pestaggio subito dall’inviato di Striscia

, 5 notizie, 4 visualizzazioni

Striscia la notizia ha trasmesso le immagini del violento pestaggio subito da Vittorio Brumotti in zona Porta Venezia a Milano. L’inviato del tg di Antonio Ricci è stato aggredito e malmenato mentre riprendeva l’attività di una piazza di spaccio. Lo stesso Brumotti, in un video girato il giorno dopo l’aggressione, ha spiegato di essere stato costretto a tornare sul luogo del pestaggio per riprendere la zona dopo che la telecamera che conteneva le prime immagini del servizio gli era stata rubata. Queste le dichiarazioni dell’inviato:

Dopo l’aggressione subita a Milano, Vittorio Brumotti è stato trasportato all’ospedale Niguarda di Milano in codice verde. L’inviato di Striscia la notizia è stato colpito alla testa con un bastone poco prima del tempestivo arrivo delle forze dell’ordine e dei soccorsi. Fin dall’inizio, ha fatto sapere che le sue condizioni non sono gravi e che l’ennesimo attentato subito non lo avrebbe indotto a desistere dal documentare quanto accade nelle piazza di spaccio. Poco giorni prima di essere colpito in zona Porta Venezia, Brumotti era stato aggredito in zona Navigli, sempre a Milano.

In un video postato sui social a poche ore dall’aggressione, Vittorio Brumotti ha attaccato l’’ndrangheta, organizzazione criminale cui sostiene faccia capo parte dell’attività di spaccio di droga in Lombardia: “Per rigenerarmi sono tornato sul luogo del misfatto con la mia mascella mezza distrutta: è il mio modo per superare il trauma.