Roma28°
Governo, verso l'election day il 20 settembre5Foto© www.tgcom24.mediaset.it

Governo, verso l'election day il 20 settembre

, 7 notizie, una visualizzazioni

Regionali, comunali e referendum per il taglio dei parlamentari si terrano tra il 2o e 21 settembre, con il turno di ballottaggio per le amministrative previsto per il 4 ottobre. Lo ha deciso il governo durante la riunione a Palazzo Chigi tra il premier Giuseppe Conte con i capi delegazione di maggioranza, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro, il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia.

Subito dopo in commissione Affari costituzionali della Camera che sta esaminando il decreto sul rinvio delle elezioni in autunno, il presidente Giuseppe Brescia ha annunciato che Anna Bilotti del M5s aveva ritirato l’emendamento per anticipare la finestra del voto dal 15 settembre all’1 settembre, che serviva a far svolgere il voto domenica 13 settembre e il ballottaggio il 27.

Il governo e le Regioni “sono addivenuti ad un accordo” sullo svolgimento delle elezioni il 20-21 settembre, ha spiegato il sottosegretario agli Interni Achille Variati. Il capogruppo di Forza Italia, Francesco Paolo Sisto, ha subito protestato.