Roma20°
Giovanna Botteri manda un messaggio a Michelle Hunziker: «Non dobbiamo fare la pace, non abbiamo mai litigato»3Foto© ilgiornale.it

Giovanna Botteri manda un messaggio a Michelle Hunziker: «Non dobbiamo fare la pace, non abbiamo mai litigato»

, 6 notizie, 3 visualizzazioni

Ci ha messo qualche giorno per intervenire sulla querelle che l’ha vista protagonista - visto che in Cina, dove lavora come corrispondente Rai, è molto difficile collegarsi ai social - ma alla fine Giovanna Botteri è riuscita a rispondere a Michelle Hunziker, travolta dalle accuse di body-shaming per un servizio trasmesso da Striscia la Notizia lo scorso 28 aprile: «Cara Michelle - ha spiegato la giornalista nel videomessaggio che la trasmissione mostrerà nel corso della puntata di mercoledì 6 maggio - c’è voluto del tempo prima che vedessi il tuo video e ti rispondo solo adesso: per fortuna non dobbiamo fare la pace, perché non abbiamo mai fatto baruffa, non abbiamo mai litigato, neanche con Striscia la Notizia e Gerry Scotti».

La showgirl, che aveva già etichettato come fake-news la polemica scoppiata nei giorni successivi alla messa in onda (era intervenuta persino la Commissioni Pari Opportunità di Fnsi, Usigrai e Odg), aveva già spiegato che il filmato finito nel mirino non voleva mettere in ridicolo la corrispondente bensì attaccare tutti gli haters che da tempo le rivolgono critiche (anche colorite) legate al look adottato durante i collegamenti.

Nei giorni scorsi poi Michelle, a causa della mole di insulti e minacce (anche di morte) indirizzate a lei e alla sua famiglia, per provare a calmare gli animi si era rivolta direttamente alla giornalista (che in una lettera aperta si era augurata che la vicenda potesse aprire «un momento di discussione vera, permettetemi, anche aggressiva, sul rapporto con l’immagine che le giornaliste, quelle televisive soprattutto, hanno o dovrebbero avere secondo non si sa bene chi») chiedendole di guardare il servizio incriminato e farle sapere la sua opinione.