Roma10°
Ex Ilva, a Genova gli operai lasciano la fabbrica mentre parla l’ad Morselli3Foto© huffingtonpost.it

Ex Ilva, a Genova gli operai lasciano la fabbrica mentre parla l’ad Morselli

, 4 notizie, 2 visualizzazioni

Gli operai dello stabilimento Arcelor Mittal di Genova ne hanno parlato a lungo, appena saputo che l’amministratore delegato Lucia Morselli sarebbe arrivata a Genova per partecipare alla 41^ commemorazione della morte di Guido Rossa, l’operaio e sindacalista dell’allora Italsider ucciso dalle Brigate Rosse, che si è tenuta in un capannone dello stabilimento genovese.

Sul piatto della discussione c’era la ‘forma’ della contestazione, considerata la difficile trattativa tra Governo e Arcelor Mittal dalla quale tra l’altro i sindacati sono esclusi. Alla fine le tute blu hanno deciso: “niente fischi, ma appena l’ad parla usciamo”.

Così, mentre qualcuno ha aggiunto col pennarello una bella croce sul simbolo dell’azienda franco-indiana di cui sono dotati i caschetti gialli e blu, altri srotolavano striscioni da attaccare, come quello dell’iconico ‘Pacta sunt servanda’, con riferimento all’accordo di programma firmato nell’ormai lontano 2005 che prevedeva il mantenimento dei livelli occupazionali che ha fatto da picchetto d’onore vicino al palco dove istituzioni e sindacati hanno voluto ricordare il sindacalista operaio.