Prevalentemente nuvolosoRoma29°
Emilio Fede torna libero, differimento della pena per il Ruby bis. I giudici: «Malato e anziano»8Foto© fanpage.it

Emilio Fede torna libero, differimento della pena per il Ruby bis. I giudici: «Malato e anziano»

, 10 notizie, una visualizzazioni

Emilio Fede, l'ex direttore del Tg4, è tornato «libero», ossia ha finito di scontare la pena per la condanna definitiva per il caso Ruby bis dell'aprile del 2019, dopo essere stato prima in detenzione domiciliare e poi in affidamento in prova.

Lo ha annunciato lo stesso giornalista con una telefonata al programma di la7 “Non è l'arena” di Massimo Giletti, esprimendo la sua gioia «a 90 anni» per la decisione dei giudici che, ha spiegato, è arrivata oggi «poche ore fa».

Nel settembre del 2020 il Tribunale di sorveglianza di Milano aveva concesso a Fede l'affidamento in prova ai servizi sociali, dopo la detenzione domiciliare durata circa un anno e decisa a seguito della condanna definitiva a 4 anni e 7 mesi per favoreggiamento della prostituzione nelle serate di Arcore nella residenza di Silvio Berlusconi.