Domande per quota 100 e Reddito di cittadinanza sotto le stime. La relazione annuale Inps3Foto© huffingtonpost.it

Domande per quota 100 e Reddito di cittadinanza sotto le stime. La relazione annuale Inps

, 5 notizie, 3 visualizzazioni

Domande per reddito di cittadinanza e Quota 100 sotto le stime. È quanto emerge dalla relazione annuale dell’Inps presentata dal Presidente Pasquale Tridico. “Complessivamente alla fine del mese di giugno sono pervenute 154.095 domande” di pensione anticipata con ‘Quota100’. Così il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, nella relazione annuale.

“Sulla base del trend dei primi sei mesi di applicazione, alla fine dell’anno il numero atteso delle pensioni in pagamento sarà pari a circa 205.000, per una spesa complessiva annua pari a 3,6 miliardi”, dice. Si tratta, sottolinea, “di un numero di beneficiari inferiore del 29% a quello che era stato stimato in quella sede (290.000 per il 2019)”.

“A fine giugno, dopo tre soli mesi di operatività, risultano percettori di Reddito o di Pensione di cittadinanza circa 840 mila nuclei (di cui oltre 102.833 destinatari di pensioni di cittadinanza) per un numero complessivo di individui coinvolti che supera 2 milioni. L’importo medio è di circa 500 euro”. Così il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, nella relazione annuale.