Roma19°
Cori razzisti a Dalbert, giudice sportivo chiede supplemento indagine2Foto© adnkronos.com

Cori razzisti a Dalbert, giudice sportivo chiede supplemento indagine

, 5 notizie, una visualizzazioni

Un supplemento di indagine a cura della procura federale. È quanto ha disposto il Giudice sportivo della serie A Gerardo Mastrandrea a seguito dei cori discriminatori percepiti dal calciatore Chagas Estevao Dalbert Henrique nel corso di Atalanta-Fiorentina disputata domenica a Parma. Il tutto «al fine di acquisire ogni elemento utile, anche mediante la testimonianza dello stesso calciatore, circa l’effettiva entità, dimensione e provenienza dei cori in oggetto». Il Giudice ha anche fermato per un turno Kumbulla (Verona) e Mancini (Roma).

L’Atalanta intanto prende le distanze dai cori razzisti denunciati dal brasiliano, che ha portato alla sospensione dal 28’ al 32’ da parte dell’arbitro Orsato e alla lettura del comunicato dello speaker come previsto dal regolamento Figc.

«Con riferimento alla sospensione della gara avvenuta in occasione di Atalanta-Fiorentina, la Società si dissocia da ogni forma di discriminazione che possa essere avvenuta - si legge nel comunicato sul sito ufficiale del club nerazzurro -. Atalanta, con il proprio pubblico ed i propri tifosi, è e sarà sempre portavoce di valori di solidarietà ed uguaglianza.