SoleggiatoRoma27°
Barbareschi shock a Sutri da Sgarbi: “Problema non sono gay, ma la mafia dei froci e delle lesbiche”5Foto© roma.repubblica.it

Barbareschi shock a Sutri da Sgarbi: “Problema non sono gay, ma la mafia dei froci e delle lesbiche”

, 5 notizie, una visualizzazioni

«Il problema è la mafia dei gay» e «l'inclusività è la cosa più stupida del mondo». A pronunciare le frasi shock è Luca Barbareschi, attore, regista ed ex parlamentare per il Popolo delle Libertà, davanti ad una folta platea da cui arriva anche qualche «bravo» di compiacimento.

L'occasione è quella della presentazione di una mostra nel piccolo borgo di Sutri, comune del Viterbese da poco più di cinquemila anime guidato, dal 2018, dal sindaco Vittorio Sgarbi che, già durante la pandemia, fece parlare di sé per aver vietato l'uso delle mascherine in paese.

È proprio il primo cittadino, con tanto di fascia tricolore, ad affiancare l'attore durante il suo intervento sul tema del politicamente corretto.