SoleggiatoRoma26°
Assolto il primario Carlo Mosca, era accusato di aver ucciso due pazienti Covid con farmaci letali4Foto© milano.repubblica.it

Assolto il primario Carlo Mosca, era accusato di aver ucciso due pazienti Covid con farmaci letali

, 6 notizie, 3 visualizzazioni

È stato assolto ed ha accusato di calunnia i due infermieri che lo avevano denunciato. Nella sentenza di primo grado in Corte d'Assise cadono tutte le accuse nei confronti del primario del pronto soccorso dell'ospedale di Montichiari, in provincia di Brescia, Carlo Mosca: il medico era finito ai domiciliari per la morte di due pazienti, di 61 e 79 anni, deceduti durante la prima ondata Covid.

Due infermieri lo avevano accusato di aver somministrato due farmaci letali ai pazienti: come sostenuto dall'accusa, il medico avrebbe somministrato Propofol e Succinilcolina, "farmaci incompatibili con la vita". Tutto questo ora è stato considerato infondato. Dopo la sentenza di oggi è stata sospesa immediatamente la misura cautelare agli arresti domiciliari.

Nello stesso giorno della sentenza di assoluzione il medico, tramite i suoi avvocati, aveva trasmesso gli atti in Procura per calunnia nei confronti dei due infermieri che lo avevano accusato.