Roma12°
Arcelor Mittal, è sciopero degli autotrasportatori e delle aziende dell’indotto5Foto© fanpage.it

Arcelor Mittal, è sciopero degli autotrasportatori e delle aziende dell’indotto

, 6 notizie, 2 visualizzazioni

È stato definito un "presidio rispettoso" lo sciopero degli autotrasportatori e di alcune aziende dell'indotto a Taranto davanti all'ex Ilva. C'è chi tra loro ha paura di parlare davanti alle telecamere "per ripercussioni all'interno dell'azienda, è già successo in passato".

Ma sono fuori alla portineria C della fabbrica, l'ingresso per i camion che trasportano le materie prime utilizzate nella produzione del più grande stabilimento siderurgico d'Europa. Autotrasportatori e lavoratori dell'indotto protestano insieme per i crediti vantati nei confronti dei gestori di Arcelor Mittal. Presenti anche le forze dell'ordine temendo ripercussioni per l'ordine pubblico.

A far visita al sit-in anche il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, il presidente di Confindustria Taranto, Antonio Marinaro, il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, i sindaci di alcuni Comuni della provincia ed il presidente della provincia Giovanni Gugliotti. Il presidio andrà avanti finché non si avranno risposte concrete da Arcelor Mittal.