Roma23°
Alitalia: De Micheli, non escludo un controllo straniero© www.tgcom24.mediaset.it

Alitalia: De Micheli, non escludo un controllo straniero

, 5 notizie, 7 visualizzazioni

ROMA Grandi manovre su Alitalia. Con Cassa depositi e prestiti pronta a sostituire Fs nella newco a cui, in gran segreto, sta lavorando il super commissario Giuseppe Leogrande. Non è detto che le Ferrovie si sfilino, ma al Tesoro qualche dubbio comincia a circolare. Se sarà così la carta di riserva è comunque già pronta.

Anche perché Cdp entrerebbe in una società nuova, ripulita dai debiti, senza esuberi e pronta ad essere rilanciata in grande stile. Del resto in passato era stata già candidata per contribuire al rinnovo della flotta. Tutto dipenderà ovviamente da come verrà formulato il nuovo bando di gara e se dal Mise arriveranno segnali chiari per un coinvolgimento del gruppo ferroviario.

Di certo lo Stato, almeno nelle intenzioni di Palazzo Chigi, dovrà avere un ruolo nell’operazione.

Scaricata Delta Airlines, l’attenzione è tutta focalizzata su Lufthansa che, con la dovuta cautela, continua la sua marcia di avvicinamento. Il piano dei tedeschi è a geometria variabile e prevede che, dopo la ristrutturazione, il gruppo possa rilevare una quota di capitale di maggioranza. I tempi ovviamente sono incerti, così come le modalità. Di fatto però il colosso tedesco non ha rivali.