Roma
Addio al Civ, Bologna piange il decano del giornalismo sportivo3Foto© corrieredellosport.it

Addio al Civ, Bologna piange il decano del giornalismo sportivo

, 7 notizie, una visualizzazioni

Gianfranco Civolani se n’è andato a quasi 84 anni. Da due combatteva contro la malattia. Nato a Bologna il 28 novembre 1935, si era laureato in Giurisprudenza, specializzato in psicologia del lavoro. Direttore artistico del teatro La Ribalta negli Anni Sessanta, mecenate della pallacanestro femminile con cui ha raggiunto più volte la Serie A, aveva fatto anche il dirigente nel baseball.

Giornalista dal ’57, presto era diventato per tutti il Civ. Inviato per Tuttosport dal 1961, e in seguito per il Corriere dello Sport-Stadio, Civolani raccontò sei Mondiali e due Olimpiadi, e naturalmente il Bologna. Era diventato il punto di riferimento per l’opinione cittadina sulla squadra.

Con Sabrina Orlandi a È TV aveva formato una miscela irresistibile: il Punto del Civ era l’appuntamento irrinunciabile.