Roma
Viareggio, trovata morta in roulotte: arrestato il compagno2Foto© adnkronos.com

Viareggio, trovata morta in roulotte: arrestato il compagno

, 9 notizie, 7 visualizzazioni

Viareggio (Lucca), 22 nov.

(Adnkronos) - Omicidio volontario aggravato, commesso con una mazza da carpentiere e occultamento di cadavere: sono questi i reati per i quali, la notte scorsa a San Nicola Arcella (Cosenza), i carabinieri, eseguendo per delega il decreto di fermo firmato dal sostituto procuratore di Lucca Aldo Ingangi, hanno arrestato un operaio edile di 46 anni, senza fissa dimora, accusato di aver ucciso una 40enne, originaria di Pisa, anche lei senza fissa dimora.

Il cadavere della donna, in avanzato stato di decomposizione, è stato rinvenuto lunedì scorso dentro una roulotte abbandonata in un campo a Torre del Lago, frazione del comune di Viareggio (Lucca). Il proprietario della roulotte, data in affitto all'uomo è risultato estraneo ad ogni addebito.

L'uomo è stato portato nel carcere di Paola (Cosenza) dove, interrogato dal pm della procura calabrese, diretta dal procuratore, ha fatto prima alcune ammissioni e poi nel tardo pomeriggio di oggi ha confessato di essere stato lui l'assassino della sua fidanzata. Il delitto risalirebbe alla scorsa estate, presumibilmente tra la fine di luglio e la metà di agosto.