Roma15°
Ultimatum Rousseau a M5s: saldare debiti entro il 22 aprile o strade diverse2Foto© repubblica.it

Ultimatum Rousseau a M5s: saldare debiti entro il 22 aprile o strade diverse

, 4 notizie, una visualizzazioni

Un post che sa di ultimatum. Poche righe bastano all'associazione di Davide Casaleggio per lanciare un avvertimento chiaro e deciso: o pagate o le nostre strade si dividono. Si avvia verso l'epilogo la saga dei dissidi tra il figlio del fondatore del Movimento, che nei mesi scorsi ha lanciato il suo manifesto Contro Vento, e il Garante Beppe Grillo.

Dopo le espulsioni e le defezioni dei dissidenti 5S, ora il partito guidato dall'ex premier Giuseppe Conte rischia di perdere una parte che è stata fondamentale alle origini del Movimento. In un post coinciso ma chiaro l'associazione Rousseau dà il suo ultimatum ai parlamentari 5 Stelle che non hanno versato il contributo dovuto.

"Siamo costretti, a causa dell'enorme ammontare di debiti, a definire una data ultima: il 22 aprile 2021 - si legge nel post - Qualora i rapporti pendenti non verranno definiti entro questa data, saremo costretti a immaginare per Rousseau un percorso diverso, lontano da chi non rispetta gli accordi e vicino, invece, a chi vuole creare un impatto positivo sul mondo".