Roma25°
Ue in contatto con gli Stati membri per ricollocare i migranti della Sea Watch3Foto© huffingtonpost.it

Ue in contatto con gli Stati membri per ricollocare i migranti della Sea Watch

, 7 notizie, 3 visualizzazioni

L’Ue è  “in contatto con vari Stati membri” per attuare il “ricollocamento per le persone che si trovano a bordo della Sea Watch” una volta che saranno sbarcati. Intanto a bordo c’è grande delusione per la decisione della Corte di rigettare il ricorso presentato dalla Ong per permettere lo sbarco dei 42 migranti a bordo. L’imbarcazione è da 14 giorni a largo di Lampedusa.

“Ieri sera la Commissione ha ricevuto una richiesta di sostenere in maniera proattiva gli Stati membri che cercano soluzioni di ricollocamento per le persone che si trovano a bordo della Sea Wacht una volta sbarcati”, dice una portavoce dell’esecutivo Ue rispondendo a chi chiedeva se Bruxelles potesse svolgere un ruolo di coordinamento sulla Sea Watch 3, e chiarisce: “Stiamo agendo su questa richiesta e siamo in contatto con vari Stati membri”. Stando a quanto riporta l’Agi la proposta è stata avanzata proprio dagli Stati membri che si sono detti disponibili ad accogliere i migranti.

🔵 Questa mattina abbiamo comunicato ai naufraghi la decisone della Corte di rigettare il ricorso.

Sono disperati. Si sentono abbandonati.