Trump caccia il segretario di Stato Tillerson. Al suo posto il capo della Cia Pompeo
Foto: www.ilsole24ore.com

Trump caccia il segretario di Stato Tillerson. Al suo posto il capo della Cia Pompeo

8 notizie, 3

Stavolta il presidente Donald Trump lo fa davvero: caccia il segretario di Stato, cioè la guida della diplomazia americana, il texano Rex Tillerson per anni ai vertici del colosso petrolifero Exxon Mobile un anno fa scelto proprio per la lunga esperienza come boss di una multinazionale del settore petrolifero quindi protagonista e conoscitore delle dinamiche geopolitiche.

La notizia circola da mesi, Tillerson l’aveva smentita, Trump ha lasciato perdere a gennaio quando la cosa sembrava fatta. Probabile che il suo entourage, gli avesse chiesto di rimandare e almeno questo lo ha fatto. Ma adesso i tempi sono maturi, la decisione è stata presa una settimana fa, scrive il Washington Post: via Tillerson, al suo posto il capo della Cia, l’italoamericano Mike Pompeo che almeno per quanto riguarda l’accordo sul nucleare iraniano ha posizioni ben più dure del predecessore Tillerson che invece ha questionato con il presidente sulla necessità di tenere in piedi l’accordo raggiunto da Obama con il 5+1 nell’estate 2015.

Tillerson non era d’accordo con Trump anche su Gerusalemme capitale d’Israele ma soprattutto in questi mesi ha smentito la vulgata di essere stato scelto perché «amico di Putin». Solo ieri, ultimo giorno di lavoro, si è schierato con Theresa May e la Gran Bretagna e contro la Russia per l’omicidio dell’ex spia russa Sergei Skripral. Ma secondo sempre il Washington Post la...

    Leggere sul ilsole24ore.com