Trenord, l’annuncio all’altoparlante del treno: “Zingari, avete rotto i c…”. Ora una dipendente rischia il licenziamento
Foto: espresso.repubblica.it

Trenord, l’annuncio all’altoparlante del treno: “Zingari, avete rotto i c…”. Ora una dipendente rischia il licenziamento

7 notizie, 2

“I passeggeri sono pregati di non dare monete ai molestatori. E nemmeno agli zingari: scendete alla prossima fermata, perché avete rotto i coglioni”. E’ l’annuncio dato da un altoparlante di bordo di un treno regionale di Trenord che ieri, poco prima dell’una, stava viaggiando da Milano stava partendo per Cremona e Mantova. Tutti i passeggeri lo hanno sentito: a segnalarlo, però, è stato un ricercatore 37enne, cremonese, che lavora a Milano.

“Stavo tornando a casa – racconta – Ho sentito quelle parole così gravi e ho guardato subito l’orologio”. La voce era femminile. Il viaggiatore si chiede inoltre se “tanto l’utilizzo della parola ‘zingari’ quanto il successivo ‘avete rotto…’ non costituiscano palesemente linguaggio discriminatorio. Ciò non può essere accettato da parte di un pubblico ufficiale nell’esercizio delle sue funzioni e nel contesto di un servizio finanziato con le tasse dei contribuenti.

Sono pertanto convinto che Trenord debba dissociarsi e chiedere scusa pubblicamente per l’accaduto”.

    Leggere sul ilfattoquotidiano.it