Roma
Strage Bologna, Mattarella: Disumana ferocia incancellabile dalla storia8Foto© ilgiornale.it

Strage Bologna, Mattarella: Disumana ferocia incancellabile dalla storia

, 15 notizie, 2 visualizzazioni

Alle 10.25 di 39 anni fa, un sabato, esplose una bomba alla stazione ferroviaria di Bologna Centrale. Come ogni anno il 2 agosto si ricorda quella strage, che costò la vita a 85 persone e, dopo quasi 40 anni, presenta ancora tanti lati oscuri.

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel suo messaggio dice che "le istituzioni, grazie all’opera meritoria dei suoi uomini, sono riuscite a definire una verità giudiziaria, giungendo alla condanna degli esecutori" della strage "e portando alla luce la matrice neofascista dei terroristi.

L’impegno profuso non è riuscito, tuttavia, a eliminare le zone d’ombra che persistono sugli ideatori dell’attentato. È una verità che dovrà essere interamente conquistata, per rendere completa l’affermazione della giustizia".