Scontrino con offesa a una coppia di gay: cameriere licenziato
Foto: roma.corriere.it

Scontrino con offesa a una coppia di gay: cameriere licenziato

9 notizie, 1

«Pecorino no, frocio sì»: è stato licenziato in tronco il cameriere autore della scritta stampata sullo scontrino con cui nel ristorante di Roma, la Locanda Rigatoni, vicino piazza San Giovanni, dove lavorava fino a oggi, ha congedato una coppia di avventori gay. A raccontare la storia è S., un ragazzo romano di 21 anni, che dopo la cena con il suo fidanzato ha denunciato il fatto al sito LGBT Bitchyf e a Gay Help Line, la linea telefonica che offre supporto legale ai gay.

La coppia era andata al ristorante per trascorrere una serata tranquilla. I due ragazzi hanno ordinato dei primi, e chiesto di sostituire il pecorino col parmigiano.

    Leggere sul roma.corriere.it