Caso scontrini, assolto ex sindaco Marino
Foto: roma.corriere.it

Caso scontrini, assolto ex sindaco Marino

11 notizie, 1

Roma - L'ex sindaco di Roma, Ignazio Marino, è stato assolto dall'accusa di peculato, perché il fatto non sussiste, in relazione agli scontrini dei rimborsi presentati al Campidoglio, e dall'accusa di truffa, perché il fatto non costituisce reato, per i contributi alla onlus "Imagine". Lo ha deciso di Roma, Pierluigi Balestrieri. La Procura aveva chiesto la condanna a 3 anni e 4 mesi.

"Sono felice, aspettavo questo esito perché sapevo di essere innocente". E' il primo commento dell'ex sindaco di Roma, Ignazio Marino, alla sentenza di assoluzione. "Ringrazio la giustizia - ha detto visibilmente commosso -, di fronte ad accuse infamanti e a comportamenti dei media e della politica molto pesanti, è stata finalmente ristabilita la verità".

La sentenza è stata emessa dal gup dopo una camera di consiglio di appena 15 minuti. Marino, che aveva chiesto di essere giudicato con ...

    Leggere sul agi.it