Roma, CasaPound: Arresti liberticidi, difendevamo gli italiani
Foto: www.lapresse.it

Roma, CasaPound: Arresti liberticidi, difendevamo gli italiani

4 notizie, 1

Roma, 30 ott. (LaPresse)- "Colpevoli di difendere l'Italia e gli italiani". Così il leader di Casapound Italia Gianluca Iannone commenta le misure cautelari eseguite questa mattina nei confronti di alcuni esponenti del movimento per i fatti avvenuti a Casale San Nicola nel luglio scorso. "Arresti liberticidi - sottolinea Iannone - che ancora una volta arrivano 'casualmente' nel momento in cui si aprono i giochi per la partita più importante per un Pd in enormi difficoltà, quella del voto per la Capitale".

"Qual è la colpa di CasaPound? Aver osato difendere le donne e gli anziani del quartiere dalle manganellate della polizia? - si chiede Iannone - le innumerevoli immagini di quel giorno dimostrano senza ombra di dubbio quello che è accaduto: cittadini inermi a fare pacificamente blocco per non far passare i pullman e poliziotti pronti alla carica. Donne trascinate via ...

    Leggere sul lapresse.it