Roma
Roba da Mattei: intervista a Matteo Renzi4Foto© fanpage.it

Roba da Mattei: intervista a Matteo Renzi

, 4 notizie, 3 visualizzazioni

Il leader di Italia Viva Matteo Renzi, a La Stampa, suggerisce al centrodestra di scegliere un candidato che vada bene a tutti, se non vuole fare la fine di Bersani: "Nello stesso Parlamento nel 2013 Bersani non ce l'ha fatta, noi nel 2015 sì, siamo stati un po' meno incapaci di Bersani.

Io vedo tre schemi di gioco diversi: il primo è il presidente eletto ‘nell'ambito del centrodestra', come dice Salvini. Hanno 460 grandi elettori, se sono bravi e trovano un nome del centrodestra che va bene anche agli altri, apprezzato dal centrosinistra o comunque votato anche da un pezzo del centrosinistra? Ce ne sono di personalità. In quel caso: game, set, match".

Del resto non è di poco conto anche la dichiarazione di Gianni Letta, uno dei più fidati consiglieri di Silvio Berlusconi, che ieri ha invitato "i grandi elettori, parlamentari e non", a "ispirarsi alla lezione" giunta dalla commemorazione in Parlamento di David Sassoli e "guardare agli interessi del Paese e non alle differenze di parte". Un appello che in molti hanno interpretato come un invito a Berlusconi a fare un passo indietro. Renzi condivide le parole di Gianni Letta, e le definisce "sagge".