A Napoli 35 feriti per i botti di Capodanno
Foto: www.adnkronos.com

A Napoli 35 feriti per i botti di Capodanno

9 notizie, 4

Hanno sparato in aria colpi di arma da fuoco e un ragazzino di 12 anni è stato colpito alla gamba,in maniera non grave, mentre era affacciato al balcone. E' accaduto poco prima della mezzanotte a San Giovanni Barra, alla periferia di Napoli. Secondo quanto al momento ricostruito da Michele Spina, primodirigente della Polizia di Stato che coordina le volanti,sarebbe stato un gruppo di ragazzini, a bordo di moto, a sparare.

Il 12enne ferito è stato prima portato all'ospedale Loreto Mare e poi al Santobono; le sue condizioni non sono gravi. Botti: 35 feriti tra Napoli e provincia, anche bimbo 8 anni E' di 35 feriti il bilancio dei festeggiamenti per il Capodanno tra Napoli e provincia. Il più piccolo ha solo 8 anni ed è ferito alla mano destra per lo scoppio di un petardo. Nel dettaglio a Napoli sono state 22 le persone ferite per lo scoppio di botti e 13 in provincia.

Un 23enne ha perso due dita della mano destra mentre un 27enne di Castel Volturno rischia diperdere l'occhio destro. Un 52enne di Casavatore è stato ricoverato per lesioni al braccio e alla nuca, mentre un 49enne di Portici ha riportato ustioni su diverse parti del corpo. Complessivamente il numero di feriti è in calo rispetto allo scorso anno, quando il bilancio fu di 46 persone. Esplode bomba carta a Torino: 4 feriti, danni a case e auto Torino Durante i festeggiamenti della notte di San Silvestro, a Torino, in...

    Leggere sul rainews.it